23/10/2021 – Tanti Auguri Nonna Sara!

Adoro questa foto della Nonna Sara, che oggi, a poco più di un anno dalla tua nascita avrebbe compiuto 74 anni.

Mi piace pensare che tra i pensieri che alimentavano quel sorriso ci fossi già tu, la tua presenza, anche se in un mondo a lei lontano, inarrivabile.

Sarebbe impazzita per te, ne sono certo. Ogni giorno immagino gli abbracci ed i baci che ti avrebbe dato, le cose che ti avrebbe detto e tutto l’amore che ti avrebbero trasmesso i suoi occhi, luminosi e severi.

Parlavamo con lo sguardo io e lei, ancor prima che con le parole. E ci capivamo, come con nessuno mi è mai più capitato.

È per me importante raccontarti di lei.

Solo conoscendola potrai capirmi davvero, perché del suo spirito ho nutrito il mio corpo e la mia mente, dal primo istante di vita ad oggi. Ed è in lei che troverai le radici del mio Essere, dei miei pensieri.

Per questo sono felice di farle gli auguri così, scrivendo e parlandoti di chi mi ha permesso di arrivare a te per nascere di nuovo. Ed è ironico pensare quanto siate distanti pur essendo così intimamente legati l’uno all’altra dentro di me; i due capi opposti di un filo che tiene insieme i pezzi di una vita intera.

Ti parlerò per sempre di lei, delle nostre capriole nel letto, dei viaggi avventurosi in macchina e della nostra amata filosofia, campo di battaglia di un amore smisurato e colmo di ogni dolcezza, che ho tentato disperatamente di ritrovare in questo mondo e che oggi rivedo in ogni tuo sorriso. Era un tipo tosto la Nonna Sara, che con umiltà ha lottato e sofferto per affermare se stessa e la sua energia travolgente, capace di creare meraviglia e bellezza ovunque si trovasse. È stata lei ad insegnarmi l’importanza della tenacia e della continua ricerca del sapere attraverso una sete di conoscenza inesauribile ed incontentabile. Ha forgiato la mia anima, mostrandomi l’esigenza di dare significato ad ogni cosa che ci circonda per vivere pienamente ed in sintonia con un universo caotico e ineffabile. Mi ha trasmesso l’importanza del perdono, della comprensione e, soprattutto, dell’accettazione del diverso a prescindere dalle difficoltà che per ognuno di noi questo passo presenti. Da lei ho imparato l’arte dell’accoglienza e della gioia che regalano i sorrisi che rivolgiamo agli altri, perché “vivere è donarsi completamente al mondo, senza riserve, senza paure”. Da lei ho appreso l’entusiasmo e l’energia con cui mi muovo in questo mondo, nonostante la diffidenza e la cattiveria che a volte incontriamo.

Mi manca tanto la Nonna. La sogno poco, ma più ti osservo e più mi convinco che non potrebbe essere altrimenti, poiché oggi rivive in te che di certo sei il regalo più bello che le avrei mai potuto dedicare.

Abbiamo messo una sua immagine nella tua stanza, una silhouette del suo profilo che incrocia il tuo sguardo in una foto. Mi emoziona sempre venderla, perché è così che la sento adesso: ferma lì ad osservarti e proteggerti. Un angelo invisibile che veglia sulle nostre vite, continuando ad infondere a tutti noi l’amore più vero, silenzioso e nascosto tra le pieghe delle nostre giornate.

Tanti auguri Nonna Sara!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: