Alle Donne della nostra vita!

Mio piccolo Noah, per questo strano e surreale 8 Marzo 2021, la prima festa della donna che viviamo da padre e figlio, voglio dedicare insieme a te un pensiero alle donne della nostra vita (e non solo), anche a quelle che oggi non ci sono più, ma che ne hanno fatto parte quando tu eri ancora solo un lontano desiderio, un sogno quasi irrealizzabile, un’utopia.

Perché sai amore mio, io devo tanto, se non proprio tutto a loro.
Ognuna di esse ha infatti edificato ogni piccolo angolo della mia anima, nutrendola di amore, coraggio e di quella tenera capacità di andare incontro al prossimo di cui sono indiscusse maestre.

Con le loro carezze hanno curato le mie ferite e mi hanno salvato dall’odio e dal dolore, insegnandomi ad accettare la vita, con i suoi tormenti e le sue sofferenze, aiutandomi a rinascere ogni giorno e scoprire il meraviglioso dono dell’accoglienza e della gentilezza.

Sono state proprio loro a rendermi l’uomo che sono oggi, alimentando in me l’importanza dell’ascolto e della comprensione del diverso, spingendomi ad andare oltre le apparenze per ricercare in ogni cosa la sua autentica essenza. Con dolcezza, mi hanno trasmesso l’importanza di saper “ripensare me stesso” sulla base degli eventi e delle circostanze, trovando sempre nuova linfa da cui ripartire per crescere ed evolvermi.

Mi hanno donato il coraggio della ricerca e la superba capacità di intravedere le sfumature in tutto ciò che ci circonda, consentendomi di vivere in una realtà plurale, impossibile da imprigionare in schemi rigidi e univoci. Hanno levigato la durezza del mio spirito rendendolo malleabile e capace di lasciarsi ammaliare dallo stupore e dall’emozione, per gioire genuinamente di ogni piccolo dono della vita.

Le donne, mio dolce bimbo, mi hanno insegnato a sorridere e a riempire gli occhi di bellezza e armonia da condividere con gli altri in allegria e spensieratezza, a prescindere da tutto e da tutti. Grazie alla loro infinita sensibilità mi hanno reso capace di piangere senza vergogna alcuna, spiegandomi che non esiste timore nel sentimento e che, anzi, vada sempre espresso e reso intellegibile a sè stesso e agli altri.

Non esistono mazzi di fiori sufficientemente grandi o gioielli abbastanza costosi per dimostrare la gratitudine e la fondamentale importanza che ricoprono da sempre per noi. A loro, quindi, non vanno riservati banali e sporadici auguri ma il nostro amore, rispetto ed impegno quotidiano nel renderle felici e fiere di averci al loro fianco giorno dopo giorno.

Perché è in loro che risiede il miracolo della vita ed è attraverso esse che l’umanità riuscirà sempre a rinascere.

Grazie di cuore ❤️

3 pensieri riguardo “Alle Donne della nostra vita!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: